ANALISTA PROGRAMMATORE

 

Linea di intervento

Inserimento lavorativo

Figura professionale

L’analista programmatore opera e collabora nelle attività di analisi e progettazione, manutenzione evolutiva e collaudo delle soluzioni software, sulla base delle specifiche individuate utilizzando le metodologie più appropriate; contribuisce alle fasi di sviluppo, individuando gli strumenti più opportuni alla realizzazione delle applicazioni software.

Il lavoro dell’analista programmatore può sostanzialmente essere suddiviso in due fasi successive: nella prima il suo compito è quello di analizzare ed interpretare le esigenze degli utenti; nella seconda si incarica della progettazione, codifica e documentazione, collaudo e manutenzione dei programmi creati in risposta a tali esigenze.

L’analista programmatore è perciò colui che sviluppa l’analisi di un problema in termini informatici, e partecipa anche alla stesura dei programmi.

Tipologia di utenza a cui il corso è principalmente rivolto (destinatari principali) 

Il corso è rivolto a giovani che hanno aderito in Campania al Programma Garanzia Giovani e che risultano in regola con il mantenimento dei requisiti e delle condizioni richiesta per la partecipazione al programma che intendono lavorare nel settore dell’ICT

Prerequisiti di ingresso (titoli di studio richiesti o prioritari, qualifiche, esperienza, ecc.

E’ richiesto almeno il  titolo di studio di suola media superiore, preferibilmente ad indirizzo tecnico e conoscenza di informatica di base e di inglese tecnico.

N. allievi partecipanti

10

N. ore

200

Invia i tuoi dati.


Dati personali

Nome

Cognome

Codice fiscale

Email

[recaptcha]

Hai meno di 30 anni

Partecipa ai corsi di Garanzia Giovani.